eventi & notizie

nottetempo al Festivaletteratura di Mantova 2020

in notizie nottetempo 03/09/2020

I nostri incontri a Mantova 2020:

Giovedì 10 settembre ore 21:00, Museo Diocesano - Chiostro

Luca Molinari con Marco Filoni

Le case che saremo

Dopo mesi passati chiusi nelle nostre case in tutto il mondo noi tutti abbiamo riscoperto l'importanza della casa nella nostra vita. Adesso si tratta di capire insieme che case diventeremo negli anni che verranno. Luca Molinari, studioso di scenari urbani possibili, ne parla con il filosofo Marco Filoni.

Sabato 12 settembre ore 16:00, Palazzo San Sebastiano

Milena Agus e Gigi Riva con Wlodek Goldkorn

Quando si sogna più forte

Milena Agus e Gigi Riva si confrontano sul tema dell'immigrazione nel romanzo, spaziando tra zone campidanesi (Un tempo gentile) – "che sembrano uscite da un film western anziché da un libro di Grazia Deledda" – e i campi da calcio (Non dire addio ai sogni) dove troppe volte ragazzi giunti dall'Africa in cerca di riscatto vengono abbandonati al loro destino da procuratori senza scrupoli, "profittatori di questa nuova forma di schiavitù che ha molto a vedere con quanto accade con i barconi". A tenere le fila del dialogo tra i due autori sarà il giornalista Wlodek Goldkorn.

Domenica 13 settembre ore 12:00, Museo Diocesano - Chiostro

Giulia Corsalini ed Elvira Seminara con Massimo Cirri

Generazione di passaggio

I protagonisti dei recenti romanzi di Giulia Corsalini Kolja. Una storia familiare e di Elvira Seminara I segreti del giovedì sera hanno quell'età indefinita tra l'età adulta e la vecchiaia, tra poco non avranno più cinquant'anni, stanno per uscire per sempre dall'età di mezzo per entrare in un territorio nuovo. Questa sorta di limbo e insieme passaggio cruciale della vita è narrato dalle due autrici in romanzi molto diversi per stile, ambientazione, trama ma che restituiscono come solo la letteratura sa fare la vita vera e punti di vista ora ironici e spietati, ora sentiti e quasi malinconici come racconteranno a Massimo Cirri.

GLI INCONTRI IN STREAMING:

Giovedì 10 settembre ore 21:30 - Proiezione in Piazza Sordello (L'intervista si terrà in inglese con sottotitoli in italiano).

Judith Butler con Maura Gancitano

L'identità è un ideale normativo

Etica, politica, femminismo, teoria queer: sono i grandi e importanti temi su cui si concentrano il lavoro e la ricerca della celebre filosofa statunitense Judith Butler (L'alleanza dei corpiQuestione di genere), instancabile pensatrice e attivista che da anni con le sue riflessioni lotta per dare nuovo significato alle nozioni di identità e soggetto, contro il binarismo sessuale come prodotto delle norme sociali, mai immuni dall'interpretazione culturale umana. Interrogata dalla scrittrice e divulgatrice Maura Gancitano, Butler ci accompagnerà alla scoperta del suo pensiero, dalla performatività di genere, fino agli ultimi studi sulle lotte per la giustizia sociale, di cui parla nel recente La forza della nonviolenza.

Sabato 12 settembre ore 12 - Proiezione in Piazza Sordello (L'intervista si terrà in inglese con sottotitoli in italiano).

Noam Chomsky con Andrea Moro

Il segreto nascosto tra le parole

È quasi impossibile, per ognuno di noi, non aver incrociato il cammino con le parole, gli scritti, i pensieri di Noam Chomsky (Siamo il 99%La fabbrica del consensoLe dieci leggi del potereTre lezioni sull'uomo. Linguaggio, conoscenza, bene comune): il grande accademico di Filadelfia da decenni analizza il linguaggio nell'ampio spettro di tematiche e implicazioni che lo descrivono, passando dalla celebre teoria della grammatica generativa fino ai legami con le intelligenze artificiali e il "discorso ufficiale" dei mass media di cui da sempre combatte il forte legame con i grandi gruppi economici. Lo intervista Andrea Moro (I confini di Babele), neuroscienziato e professore ordinario di Linguistica generale presso la Scuola Superiore Universitaria IUSS di Pavia.