Mariusz Szczygieł Mariusz Szczygiel

Gottland

  • traduzione: Marzena Borejczuk
  • pagine: 320 - 14x20
  • ISBN: 9788874522002
  • Data Pubblicazione: 01/06/2009
  • collana: cronache

Acquista ora

brossura
Mariusz Szczygiel Mariusz Szczygiel

Gottland

Descrizione

Con un talento narrativo che hanno solo i grandi reporter come Kapuściński, lo scrittore polacco Mariusz Szczygieł esplora la storia cecoslovacca del '900 e le sue zone d'ombra attraverso personaggi "secondari". Scopriamo cosí come l'ascesa dell'impero economico delle scarpe Bata sia partita dall'intraprendenza di un calzolaio di Zlín. O quale sia la vicenda tragicomica della costruzione e distruzione della piú grande statua di Stalin al mondo; o la storia dell'attrice Lída Baarová, che prese il tè con Hitler e fece innamorare Goebbels. E che cos'è Gottland, la Terra di Karel Gott? Indimenticabile, poi, la figura di Vera, nipote di Kafka, che oppone la sua caparbia riservatezza all'assedio del mito kafkiano.

punti salienti

"Gottland di Mariusz Szczygiel è uno di quei libri deliziosamente inclassificabili: una storia informale della Cecoslovacchia del secolo scorso scritta da un giornalista polacco. Sczygiel, una sorta di Bohumil Hrabal saggista, è bizzarro e divertente, sempre pronto a spigliate digressioni. Inizia con raccontare nelle prime 40 pagine della fabbrica di scarpe Bata e termina con una doppia narrazione brillantemente condotta circa una dottoressa del reparto ustioni che traduce Dick Francis nel suo tempo libero. E ciò che Szczygiel racconta è per giunta tutto vero!" Julian Barnes

rassegna stampa

Mostra di più

premi

European Book Prize 2009

Finalista Premio Elba 2010

Per la traduzione: Premio della fiera dell'editoria Bobi Bazlen 2010