Giovanni Pascoli Giorgio Agamben, Giovanni Pascoli

Il fanciullino

  • pagine: 96 - 14x20
  • Data Pubblicazione: 01/04/2012
  • collana: figure
Fuori catalogo
Giorgio Agamben Giorgio Agamben
Giovanni Pascoli Giovanni Pascoli
Il fanciullino

Descrizione

 Quando Giovanni Pascoli raccoglie nel 1903 in questo testo celebre e introvabile le sue idee sulla poesia, egli in realtà fa molto piú che definire una poetica. Il “fanciullino” che parla dentro di noi e “confonde la sua voce con la nostra” non è soltanto una figura dell’infanzia dell’umanità o un’immagine del linguaggio metaforico della poesia. È una creatura inquietante e feroce, in cui la lingua nasce (“egli è l’Adamo che per primo mette i nomi alle cose”), ma anche muore e si disfa. Come Agamben mostra nel suo saggio introduttivo, Il fanciullino è una delle meditazioni piú profonde sul luogo da cui proviene non la parola, ma la “voce” della poesia.


Notice: Undefined offset: 0 in /home/nottetempo/application/controllers/CatalogoController.php on line 462