Russell Hoban Russell Hoban

Si chiamava Lola

  • traduzione: Margherita Bignardi
  • pagine: 272 - 14x20
  • ISBN: 9788874521289
  • Data Pubblicazione: 01/10/2007
  • collana: narrativa

Acquista ora

brossura
Russell Hoban Russell Hoban

Si chiamava Lola

Descrizione

Max, uno scrittore che non scrive da otto anni, ma che battibecca sempre con la propria mente, esce di casa ed è subito colto da una specie di disagio. Il disagio si materializza in un cane o un grosso gatto o forse un nano, “braccia e gambe cortissime, testa grossa, un orribile faccione da bambino”. Il suo odore fa vomitare, ma nessuno sembra accorgersene. Max gli rivolge la parola e il nano ne approfitta per avvinghiarsi a lui. Finché, addentrandosi nel Victoria and Albert Museum di Londra, Max non si trova di fronte a una figura della teologia indú, il demone nano chiamato Dimenticanza. Allora, allo scrittore ritorna in mente una donna amata. Si chiamava Lola. E chiede di tornare in superficie, nella mente e nella vita di Max. Un gioco tra immaginazione e linguaggio, realtà e finzione.