Jean-François Robin Jean-François Robin

Johann Sebastian Bach in disgrazia

  • traduzione: Laura Barile
  • pagine: 200 - 14x20
  • Data Pubblicazione: 01/01/2007
  • collana: narrativa
Esaurito
Jean-François Robin Jean-François Robin

Johann Sebastian Bach in disgrazia

Descrizione

Il 6 novembre 1717 Sua Altezza Serenissima il nuovo duca di Sassonia-Weimar fa arrestare l’organista di corte Johann Sebastian Bach, “in ragione del suo atteggiamento ostinato a voler ottenere un congedo ingiustificato”. In realtà Bach, offeso dal comportamento del duca, vuole lasciare la corte di Weimar per quella di Köthen. Bach verrà liberato il 2 dicembre dello stesso anno e “congedato con disonore”. Questa è la verità storica. L’invenzione, documentatissima, di una straordinaria e commovente verità poetica, è che il giovane Lucas Traum viene rinchiuso con lui come guardiano. Prigioniero in una stanza del palazzo senza clavicembalo, Bach disegna sul pavimento una tastiera su cui insegna la musica al suo guardiano. Un libro incantevole che ci fa scoprire la musica attraverso la passione e il divertimento del giovane Lucas.

rassegna stampa